INFLUENZA ROMANA IN ISTRUZIONE MODERNA

Per leggere questo articolo occorrono circa 2 minuti

In un periodo in cui l’istruzione subisce gravi interferenze dal mondo degli analfabeti funzionali, ho il piacere di mostrarvi quanto molto dei moderni metodi di istruzione provengano dall’antichità.

L’istruzione è sempre stata molto apprezzata nella cultura romana e ha contribuito a stabilirla come una società che ancora oggi lascia segni in diversi campi. Diversi sono i modi in cui il sistema educativo romano ha lasciato un segno innegabile nel moderno sistema educativo.

L’idea di apprendere tutto in modo graduale è stato appositamente reso possibile dai Romani proprio per rendere l’educazione meglio accessibile: ancora oggi, infatti, gli studi sono consecutivi e graduali e ogni classe si baserà sulle basi della classe precedente. Questo era un concetto rivoluzionario perché era basato sull’apprendimento globale anziché sui principi di memorizzazione alla base delle altre culture. I Romani hanno implementato i principi di costruzione della conoscenza attraverso l’applicazione dell’apprendimento anche nei loro sistemi di addestramento, sia militari che politici, ancora usati oggi.

Le scuole sono un concetto molto romano e hanno cambiato il modo in cui le persone siano state educate in passato. L’educazione formale era un privilegio dei ricchi romani, quasi come uno status symbol, mentre le masse tendevano ad “apprendere” attraverso le loro vocazioni e gli apprendistati lavorativi. L’idea dell’apprendistato di gruppo si basava sul principio di aiutare l’educazione e la formazione professionale significativa per le masse. Si è scoperto, infatti, che un ambiente di apprendimento di gruppo è più favorevole allo sviluppo cognitivo a tutto tondo per i cittadini dell’Impero. L’apprendimento di gruppo nelle scuole, oggi, offre a tutti il ​​vantaggio di apprendere da qualcuno che conosce il modo migliore per insegnare, non solo ai ricchi.

Per quanto utili siano le scuole, i Romani comprendevano anche il principio dei diversi stili di apprendimento. L’uso di ambienti di apprendimento alternativi sono stato un altro modo in cui i romani riformarono il sistema educativo. Questo ha fornito la possibilità di ottenere istruzione anche quando non si aveva tempo o denaro per la tradizionale classe, spesso attraverso l’addestramento militare pratico. L’esercito romano, in qualche modo, ha posto le basi per le moderne accademie militari e i relativi sistemi educativi.

I moderni ambienti di apprendimento, come le aule online, hanno, dunque, le loro radici nella formazione sul posto di lavoro e negli apprendistati che i Romani sono stati in grado di fornire alla loro popolazione per dargli le competenze lavorative necessarie per essere un membro produttivi della società.

I Romani credevano che l’educazione avrebbe dovuto comprendere tutti gli aspetti dell’apprendimento, almeno per coloro che potevano permettersi di studiare nelle scuole. Questo era qualcosa di diverso rispetto alle culture precedenti e oggi si riscontra nei diversi gradi di istruzione, dalla scuola primaria alla laurea. Scienze, matematica, letteratura e studi sociali sono solo alcune delle aree disciplinari impartite nelle attività educative. All’atto pratico, più di uno di questi campi era necessario per i progetti infrastrutturali, con ad esempio, la costruzione di strade. In poche parole, la costruzione di strade romane aveva bisogno di esperti dei settori interdisciplinari come il rilievo, la scienza dei materiali da costruzione e la logistica. 

Dunque, la cultura educativa romana è qualcosa che può ancora essere vista come un sostanzioso banco di appoggio dell’apprendimento nella cultura moderna in cui molte cose, che crediamo come concetti moderni, hanno le loro radici nel mondo antico, provando a permetterci di vedere meglio la storia come un tutto connesso.

Daniele Mancini

Bibliografia:

  • J. Carcopino, La vita quotidiana a Roma, Bari 1971
  • R. Frasca, Donne e uomini nell’educazione a Roma, Firenze 1994
  • R. Frasca, Educazione e formazione a Roma, Bari 1996.

Adolescente romano

Ciao! Lascia un commento. Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: