FORTEZZA ISRAELITICA RINVENUTA A HISPIN, ALTURE DEL GOLAN, ISRAELE

Per leggere questo articolo occorrono circa 1 minuti

Un complesso fortificato dell’Età del Ferro palestinese, attribuibile, quindi, al periodo monarchico israelita (tra XI al X secolo a.C.), è stato rinvenuto negli scavi condotti  dall‘Israel Antiquities Authority a Hispin, sulle Alture del Golan.

Gli archeologi ritengono che il sistema fortilizio sia stato edificato dalle autorità del Regno di Geshur, che i testi biblici vede come alleati di Davide, al fine di controllare la regione. Lo scavo archeologico è stato intrapreso prima della costruzione di un nuovo quartiere a Hispin e finanziato dal Ministero dell’edilizia abitativa e dal Consiglio regionale del Golan.

Secondo Barak Tzin ed Enno Bron, direttori degli scavi per conto dell’IAA. il complesso è stato costruito in una posizione strategica sulla collina sopra lo Wadi  El-Al in un punto in cui era possibile attraversare il fiume.

Le mura della fortezza larghe 1,5 mt, costruite con grandi blocchi di basalto, circondavano la collina. Nello scavo è stata rinvenuta anche una grande pietra di basalto con un’incisione schematica di due figure dotate di corna e con le braccia aperte. Potrebbe esserci anche un altro soggetto accanto a loro.

Nel 2019, una figura scolpita su una stele cultuale è stata identificata grazie al progetto di spedizione archeologica di Bethsaida, appena a nord del Mare di Galilea, diretto da Rami Arav della Nebraska University. Anche in questo caso, la raffigurazione sulla stele rappresenta una figura con le corna e le braccia aperte ed è stata rinvenuta accanto a una piattaforma adiacente la porta della città.

Questa scena è stata identificata da Arav come relativa al culto del dio della luna e secondo gli archeologi, è possibile che uno scalpellino locale abbia visto  l’imponente stele di Bethsaida e abbia deciso di crearne una copia a Hispin.

La città stato fortificata di Bethsaida è considerata dagli studiosi la capitale del Regno di Geshur, passata presto sotto il controllo del più grande Regno di Aram, che ha governato il Golan centrale e meridionale 3000 anni fa. Secondo la Bibbia, il regno mantenne rapporti diplomatici e familiari con la Casa di Davide: una delle mogli di Davide era Maaca, figlia di Talmi, re di Geshur.

Le altre città stato del Regno di Geshur sono conosciute lungo la costa del Mar di Galilea e tra queste Tel En Gev, Tel Hadar e Tel Sorag, ma i siti sono poco conosciuti nel regione del Golan. Il complesso fortificato di Hispin solleva, dunque, nuove problematiche di insediamento sul Golan dell’Età del Ferro.

 

Tradotto e rielaborato da Daniele Mancini

Per ulteriori info: Israel Antiquities Authority 

Fortezza cananea

Ciao! Lascia un commento. Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: