VILLA ADRIANA IN 3D

Per leggere questo articolo occorrono circa 2 minuti

La blogger di storia romana, KAROLMCMLXVIII, che scrive su Verba Volant Monumenta Manent, ha una particolare passione per l’imperatore Adriano e il suo “sogno”, Villa Adriana, è argomento di questo articolo.

Una delle più grandi meraviglie architettoniche dell’impero romano nella sua fase apicale del II secolo d.C. è la villa che l’imperatore ha fatto edificare non all’interno di Roma. Villa Adriana è un complesso architettonico grandiosamente concepito che fonde architettura, sculture, paesaggi e risorse naturali disponibili nella zona. Situato nell’odierna Tivoli, la magnifica “concept house”, anche se è piuttosto riduttivo derfinirla semplicemente “house”, ma è il termine adatto per indicarne l’intento familiare assegnatole da Adriano, è stata originariamente costruita tra il 117 e il 134 d.C.

Anche dal punto di vista architettonico e di quello spaziale, è altresì riduttivo denominare il complesso di Villa Adriana con il termine “villa”, che non le rende affatto giustizia: Villa Adriana era un vero e proprio palazzo imperiale, sicuramente per l’imperatore stesso dal 128 d.C. fino alla fine della sua vita nel 138 d.C., con la grande corte imperiale che viveva nei territori circostanti il complesso per tutto l’anno.

Alle dimensioni palaziali, Villa Adriana sfoggiava un vasto assortimento di cliché architettonici e scultorei che andava oltre gli elementi spaziali convenzionali fino a raggiungere i mai sorprendenti e opulenti standard romani: teatri, biblioteche, piscine, sale da pranzo, terme fino a quel luogo estremamente “privato” destinato al solo uso dell’imperatore, una sorta di isola che ne ospitava lo studio privato.

Tutti questi edifici del complesso, oltre 30, realizzati in diversi ordini architettonici, inclusi gli stili classici greci ed egiziani, sono dislocati in  edifici all’interno di un enorme era di circa 12 ettari che dal 1999 sono stati dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Uno degli elementi architettonici caratteristici di Villa Adriana è il Canòpo, una sorta di piscina longitudinale che evoca un braccio del fiume Nilo con il suo delta, che congiungeva l’omonima città di Canòpo, sede di un celebre tempio dedicato a Serapide, con Alessandria, sul delta del Nilo. La piscina, che misura circa 120 metri per 18 metri, rappresenta quanto il più antico stile greco amato dall’imperatore, condito da una serie di colonne corinzie e alcune copie romane repliche di statue greche ed egiziane, oltre a manufatti romani originali, fosse una parte preponderante della sua koinè culturale.

Una delle altre grandiose disposizioni architettoniche all’interno della Villa Adriana è data dal Pecile, una ricostruzione della Stoà Pecile (il portico dipinto) nell’agorà di Atene. Si innalzava su poderose costruzioni artificiali, il quadriportico (un’area di circa 230 metri per circa 100 metri) delimitava un giardino con una grande piscina centrale con diversi ambienti al livello inferiore e al livello superiore. Le stanze erano accessibili da balconi in legno e venivano utilizzate sia come spazi di deposito che come quartieri per il personale di servizio della villa.

Un menzione la dedico alla cosiddetta Roccabruna, una struttura costituita dalla parte basamentale di una architettura originariamente composta da due piani sovrapposti. Un’aula circolare con nicchie, coperta a cupola e tuttora esistente, sosteneva un tempietto circolare con cupola in muratura. La funzione?

Esistono diverse ipotesi: gli autori che ne hanno scritto ritengono di assimilare il complesso a significati di carattere architettonico sacro e anche legati all’osservazione del paesaggio. analizzando la “torre” si nota come le due funzioni coesistano sui due livelli sovrapposti dell’edificio

L’animazione appena presentata mostra un’eloquente ricostruzione architettonica di Villa Adriana, realizzata da Digital Hadrian’s Villa Project, uno sforzo intrapreso dal Virtual World Heritage Laboratory.

Daniele Mancini

Per maggiori info: Verba Volant Monumenta Manent

Vallo di Adriano

4 thoughts on “VILLA ADRIANA IN 3D

    • domenica, 29 Marzo 2020 in 11:04
      Permalink

      E’ un vero piacere citare il tuo blog, denso di articoli interessanti e sempre ben curati

      Rispondi
  • martedì, 31 Marzo 2020 in 17:57
    Permalink

    Mi è piaciuto molto, non ho trovato però la possibilità di poter acquistare il video.

    Rispondi
    • martedì, 31 Marzo 2020 in 23:13
      Permalink

      Mario, grazie per leggermi. Il video non è acquistabile. Mi dispiace

      Rispondi

Ciao! Lascia un commento. Grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: