Tombe micenee nel Peloponneso! – da realmofhistory.com

Per leggere questo articolo occorrono circa 1 minuti

E’ ormai acclarato che l’Acropoli di Atene ospitasse un imponente Megaron di epoca micenea (così viene chiamata nei poemi omerici la parte più intima e solenne del palazzo reale, sala del trono e dei banchetti, luogo di ritrovo della famiglia, ornata con l’arte più squisita e ricercata, da Enciclopedia Treccani, ndr), quindi databile intorno al 1200 a.C.

Tombe micenee dell'Età del Bronzo
Tombe micenee dell’Età del Bronzo

Ultimamente una equipe di archeologi ha rinvenuto tombe micenee nella regione dell’Argolide, nei pressi dell’odierna cittadina costiera di Kiveri (Peloponneso),  suggerendo così un’influenza di vasta portata di questa fiorente cultura dell’età del bronzo in Grecia. L’ambito delle sepoltura risale intorno al 1600-1100 a.C. e corrisponde chiaramente con tutti gli aspetti mitologici e storici della civiltà micenea.  La leggenda racconta di come Kiveri, l’antica Apovathmi, sia stata fondata intorno al 1600 a.C. da invasori sconosciuti. L’analisi storica conferma il leggendario resoconto e diverse prove suggeriscono come Kiveri, appunto, fu abitata sin dall’antichità e e queste tombe fanno luce sulla sfera di influenza micenea nelle regioni costiere del Peloponneso!

I ricercatori hanno anche portato alla luce anche un antico tempio dedicato a Poseidone. A tal fine, dal punto di vista religioso, è interessante comprendere come alcune delle divinità del pantheon olimpico siano state già introdotte secoli prima dai Micenei. E’ anche interessante notare che i Micenei furono colore che crearono le prime testimonianze scritte della lingua greca, con la loro scrittura sillabica Lineare B. Purtroppo, la fiamma culturale della Grecia micenea è stata estinta in circostanze misteriose, supportate da diverse teorie che vanno dalle invasioni esterne ai cambiamenti climatici.

Tombe micenee dell'Età del Bronzo
Tombe micenee dell’Età del Bronzo

Circa le tombe dell’età del bronzo rinvenute a Kiveri, le autorità locali stanno già predisponendo severe precauzioni per preservare l’antico sito, prendendo in considerazione la possibilità di rendere fruibile al pubblico l’intero complesso.

 

Per maggiorni informazioni, cliccare

qui: Mycenaean era tombs in Kiveri

Questo articolo è stato pubblicato su Realm of History.

Click here to view the original. © 2016. All rights reserved –  Images Credit: Star

Ciao! Lascia un commento. Grazie