FESTA DEI MUSEI ANCHE A CHIETI!

Per leggere questo articolo occorrono circa 2 minuti

CmMT9kuWQAA9HDjAnche a Chieti fervono le iniziative culturali estive. Una settimana dopo la commercialissima Anteprima Montepulciano d’Abruzzo (si legga anche  Vino e Archeologia: Anteprima Montepulciano d’Abruzzo),  Chieti e i suoi musei accolgono la Festa dei Musei!

Da comunicato MiBACT  si legge: in coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum) per la prima volta organizzata a Milano (3-9 luglio 2016), il MiBACT celebrerà questa straordinaria iniziativa dando vita alla prima edizione della Festa dei Musei, un grande evento nazionale alla cui realizzazione concorreranno non solo i principali musei statali, ma anche tutte le realtà pubbliche e private che desidereranno aderire. Il tema che sarà al centro di questa inedita due giorni è quello del rapporto tra Musei e Paesaggi culturali, argomento individuato da ICOM per il congresso di Milano. Una tematica, quest’ultima, prescelta per dare maggiore risalto a quei valori promossi dalla Comunità Europea per tramite della Convenzione di Faro del 2005, un testo in attesa di ratifica da parte del nostro Parlamento che, tra le sue definizioni cardine, prevede concetti come quelli di “eredità culturale” e “comunità di eredità”. Uno degli aspetti peculiari dell’iniziativa, oltre l’indirizzo tematico comune, consisterà nella programmazione di eventi per fasce orarie destinate a precisi target di pubblico. 1467025408380_Festamusei-verticale_1

A Chieti, le iniziative saranno le seguenti:

Sabato 2 luglio apertura straordinaria del Museo Nazionale LCivitella,‬ fino alle ore 23, e tante iniziative gratuite a cura dell’Associazione Culturale Mnemosyne‬,in collaborazione con il Polo Museale dell’Abruzzo. Ore 10-12 “I gladiatori dell’antica Teate: categorie, armi e tecniche di combattimento“, a cura di Stefania Cristina Cocco (Mnemosyne); ore 17-18 “Alla (ri)scoperta dell’Acropoli e dell’Anfiteatro romano“, percorso tematico nel Parco e nel Museo Archeologico la Civitella per ripercorrere le principali tappe della nascita del Museo dedicato alla storia più antica di Chieti, a cura di Maria Di Iorio (Mnemosyne); ore 18-19 “La storia tra le mani: la parola alla restauratrice“, visita sperimentale alla Sala dei Frontoni per scoprire le tecniche di produzione delle decorazioni in terracotta (statue e lastre di rivestimento dei templi), le modalità di restauro e di conservazione, a cura di Isabella Pierigè, restauratrice del MIBACT, con il supporto di Mnemosyne. Attività gratuite. E’ gradita la prenotazione al n. 338 4425880.13528952_991670064264997_4121658326313439007_n

 

Sabato 2 luglio apertura straordinaria del Museo Nazionale Villa Frigerj, aperto fino alle 23, a cura dell’Associazione Culturale OltreMuseo, ore 10-12, una divertente ‪Caccia al tesoro‬ per scoprire i segreti della Villa del barone Frigerj; ore 17-19, suggestive Proiezioni video‬visite guidate‬ al museo. Domenica 3 luglio: ore 18 – 20,  visita guidata sul tema “Vino d’Abruzzo. Una storia antica” a cura dei ragazzi del Liceo Classico di Chieti. E’ gradita la prenotazione al n. 333-6405713.

13507043_1114021945287364_2265694336491365340_n

Biglietto d’ingresso al Museo: intero 4 euro; ridotto 2 euro; 1 euro dalle ore 20 alle 23 per l’apertura straordinaria. Per la giornata di domenica, l’ingresso sarà gratuito.

Per ulteriori info e programmi: Polo Museale dell’Abruzzola Festa dei Musei sul sito MIBACT

 

Daniele Mancini

 

Ciao! Lascia un commento. Grazie